Unione Italiana Consulenti Ambientali

Unione Italiana Consulenti Ambientali

Associarsi ad UNICA Riduci

Si comunica che, a seguito di espressa richiesta da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, ai fini dell’inserimento dell’Associazione UNICA nell’elenco delle associazioni professionali di cui alla Legge 4 del 2013, è in corso una modifica dello Statuto relativamente alle categorie di soci.

La modifica consiste nella eliminazione della categoria “socio Certificato” in quanto, compito dell’Associazione, ai sensi degli artt. 4, 7 e 8 della legge 4/2013, è quello di rilasciare le Attestazioni che possono rivestire il carattere di “attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi” prestati dall’associato (art. 4, comma 1, secondo periodo).

UNICA rilascia ai propri soci gli Attestati “di qualità e di qualificazione professionale dei servizi” ai sensi della Legge 4.

A seguire il Sistema di Attestazione del socio Qualificato UNICA ai sensi della Legge 4/2013

I SOCI

Art. 1.     Requisiti degli iscritti

1.      La domanda di iscrizione all’Associazione si basa sulla verifica del possesso di determinati requisiti professionali in alcuni «Settori Ambientali». Sono stati individuati dei Settori Professionali di Qualificazione del Consulente Ambientale, che sono elencati nell’Allegato I della Procedura di Qualificazione e Attestazione del Consulente Ambientale, indicata come PQA. I Settori sono suddivisi in Macrotemi e Argomenti Specifici.

 

2.      Per l’ammissione in associazione come socio, di cui all’art. 4 dello Statuto, il candidato dovrà dimostrare di avere i seguenti requisiti

 

a)        Socio ordinario:

-          Diploma di laurea + almeno un anno di esperienza professionale documentata nel settore ambientale, e conoscenza teorica di almeno 4 macrotemi ambientali secondo quanto dettagliato nella PQA, oppure

-          Diploma di scuola media superiore + almeno tre anni di esperienza professionale documentata nel settore ambientale, e conoscenza teorica di almeno 4 macrotemi di cui all’elenco allegato, oppure

-          Diploma di scuola media inferiore + attestato di partecipazione ad almeno un corso di qualificazione nel settore ambientale + almeno cinque anni di esperienza documentata nel settore ambientale, e conoscenza teorica di almeno 4 macrotemi;

 

Il candidato Socio Ordinario deve dimostrare la acquisita conoscenza teorica sui 9 macrotemi entro 24 mesi dall’ammissione, e su almeno 7 di questi, nel corso dei dodici mesi successivi all’ammissione all’Associazione.

Il candidato Socio Ordinario deve dimostrare di possedere totali 20 CF, 5 per ogni singolo macrotema. Per ogni macrotema i testi tecnici possono dare massimo 1 CF. È obbligatorio dimostrare 4 CF in corsi, seminari ecc. per ogni singolo macrotema, secondo quanto dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione UNICA

Il candidato socio Ordinario deve dimostrare di possedere minimo 18 CP (Crediti Professionali). Ogni singola attività professionale viene valutata da vari punti di vista, come dettagliato nella PQA.

L’esperienza nel settore ambientale può essere attestata mediante la partecipazione attiva di almeno cinque anni in qualità di Aderente alla vita associativa.

 

b)        Socio esperto:

Le persone fisiche, lavoratori autonomi o lavoratori dipendenti dotati di autonomia gestionale, che svolgono attività di consulenza nel campo della tutela e salvaguardia ambientale e che, in aggiunta ai requisiti previsti per i soci ordinari, hanno:

-       Almeno cinque anni di attività lavorativa esercitata con autonomia gestionale (per i lavoratori dipendenti) svolta in diverse sottovoci di uno stesso macrosettore;

-       Struttura professionale autonoma da almeno cinque anni svolta in diverse sottovoci di uno stesso macrosettore.

 

Valutazione della conoscenza teorica. Il candidato Socio Esperto deve dimostrare la acquisita conoscenza teorica sui 9 macrotemi entro 24 mesi dall’ammissione, e su almeno 7 di questi, nel corso dei dodici mesi successivi all’ammissione all’Associazione.

Il candidato Socio Esperto deve dimostrare di possedere totali 20 CF, 5 per ogni singolo macrotema. Per ogni macrotema i testi tecnici possono dare massimo 1 CF, secondo quanto dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione UNICA.

Il candidato socio Esperto deve dimostrare di possedere minimo 45 CP (Crediti Professionali). Ogni singola attività professionale viene valutata da vari punti di vista, come dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione.

c)         Soci Onorari:

Dimostrata incidenza, attraverso la professione, in qualunque settore della tutela ambientale.

 

d)        Sostenitori:

Le persone giuridiche e gli Enti, pubblici e privati, Sostenitori di UNICA hanno diritto ad iscrivere, senza pagare quote aggiuntive, una persona fisica all’Associazione. 

Il professionista presenterà il proprio CV che verrà vagliato secondo i criteri individuati dal Regolamento e godrà di tutti i diritti proprii della categoria di Socio in cui questo rientrerà.

 

e)        Aderente:

Le persone fisiche che sono interessate ad intraprendere la professione del Consulente Ambientale e ad acquisire esperienze lavorative e non hanno ancora i requisiti per potere aderire ad UNICA come soci ordinari o esperti.

Le persone fisiche che credono nell’etica professionale del Consulente Ambientale ed intendono sostenere l’associazione partecipando alle iniziative di UNICA.


Si comunica che, a seguito di espressa richiesta da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, ai fini dell’inserimento dell’Associazione UNICA nell’elenco delle associazioni professionali di cui alla Legge 4 del 2013, è in corso una modifica dello Statuto relativamente alle categorie di soci.

La modifica consiste nella eliminazione della categoria “socio Certificato” in quanto, compito dell’Associazione, ai sensi degli artt. 4, 7 e 8 della legge 4/2013, è quello di rilasciare le Attestazioni che possono rivestire il carattere di “attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi” prestati dall’associato (art. 4, comma 1, secondo periodo).

UNICA rilascia ai propri soci gli Attestati “di qualità e di qualificazione professionale dei servizi” ai sensi della Legge 4.

A seguire il Sistema di Attestazione del socio Qualificato UNICA ai sensi della Legge 4/2013

I SOCI

Art. 1.     Requisiti degli iscritti

1.      La domanda di iscrizione all’Associazione si basa sulla verifica del possesso di determinati requisiti professionali in alcuni «Settori Ambientali». Sono stati individuati dei Settori Professionali di Qualificazione del Consulente Ambientale, che sono elencati nell’Allegato I della Procedura di Qualificazione e Attestazione del Consulente Ambientale, indicata come PQA. I Settori sono suddivisi in Macrotemi e Argomenti Specifici.

 

2.      Per l’ammissione in associazione come socio, di cui all’art. 4 dello Statuto, il candidato dovrà dimostrare di avere i seguenti requisiti

 

a)        Socio ordinario:

-          Diploma di laurea + almeno un anno di esperienza professionale documentata nel settore ambientale, e conoscenza teorica di almeno 4 macrotemi ambientali secondo quanto dettagliato nella PQA, oppure

-          Diploma di scuola media superiore + almeno tre anni di esperienza professionale documentata nel settore ambientale, e conoscenza teorica di almeno 4 macrotemi di cui all’elenco allegato, oppure

-          Diploma di scuola media inferiore + attestato di partecipazione ad almeno un corso di qualificazione nel settore ambientale + almeno cinque anni di esperienza documentata nel settore ambientale, e conoscenza teorica di almeno 4 macrotemi;

 

Il candidato Socio Ordinario deve dimostrare la acquisita conoscenza teorica sui 9 macrotemi entro 24 mesi dall’ammissione, e su almeno 7 di questi, nel corso dei dodici mesi successivi all’ammissione all’Associazione.

Il candidato Socio Ordinario deve dimostrare di possedere totali 20 CF, 5 per ogni singolo macrotema. Per ogni macrotema i testi tecnici possono dare massimo 1 CF. È obbligatorio dimostrare 4 CF in corsi, seminari ecc. per ogni singolo macrotema, secondo quanto dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione UNICA

Il candidato socio Ordinario deve dimostrare di possedere minimo 18 CP (Crediti Professionali). Ogni singola attività professionale viene valutata da vari punti di vista, come dettagliato nella PQA.

L’esperienza nel settore ambientale può essere attestata mediante la partecipazione attiva di almeno cinque anni in qualità di Aderente alla vita associativa.

 

b)        Socio esperto:

Le persone fisiche, lavoratori autonomi o lavoratori dipendenti dotati di autonomia gestionale, che svolgono attività di consulenza nel campo della tutela e salvaguardia ambientale e che, in aggiunta ai requisiti previsti per i soci ordinari, hanno:

-       Almeno cinque anni di attività lavorativa esercitata con autonomia gestionale (per i lavoratori dipendenti) svolta in diverse sottovoci di uno stesso macrosettore;

-       Struttura professionale autonoma da almeno cinque anni svolta in diverse sottovoci di uno stesso macrosettore.

 

Valutazione della conoscenza teorica. Il candidato Socio Esperto deve dimostrare la acquisita conoscenza teorica sui 9 macrotemi entro 24 mesi dall’ammissione, e su almeno 7 di questi, nel corso dei dodici mesi successivi all’ammissione all’Associazione.

Il candidato Socio Esperto deve dimostrare di possedere totali 20 CF, 5 per ogni singolo macrotema. Per ogni macrotema i testi tecnici possono dare massimo 1 CF, secondo quanto dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione UNICA.

Il candidato socio Esperto deve dimostrare di possedere minimo 45 CP (Crediti Professionali). Ogni singola attività professionale viene valutata da vari punti di vista, come dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione.

c)         Soci Onorari:

Dimostrata incidenza, attraverso la professione, in qualunque settore della tutela ambientale.

 

d)        Sostenitori:

Le persone giuridiche e gli Enti, pubblici e privati, Sostenitori di UNICA hanno diritto ad iscrivere, senza pagare quote aggiuntive, una persona fisica all’Associazione. 

Il professionista presenterà il proprio CV che verrà vagliato secondo i criteri individuati dal Regolamento e godrà di tutti i diritti proprii della categoria di Socio in cui questo rientrerà.

 

e)        Aderente:

Le persone fisiche che sono interessate ad intraprendere la professione del Consulente Ambientale e ad acquisire esperienze lavorative e non hanno ancora i requisiti per potere aderire ad UNICA come soci ordinari o esperti.

Le persone fisiche che credono nell’etica professionale del Consulente Ambientale ed intendono sostenere l’associazione partecipando alle iniziative di UNICA.


Requisiti per il mantenimento Riduci

 

1.         Tutti i soci hanno l’obbligo di dimostrare il mantenimento dei requisiti professionali che hanno determinato la loro iscrizione all’Associazione, e hanno l’obbligo di partecipare alle attività di formazione professionale

2.         L’aggiornamento viene dimostrato con conoscenza teorica di approfondimento ed esperienza professionale anche relativamente alle variazioni della normativa e della buona pratica.

3.         Il Socio Ordinario ed il Socio Esperto devono dimostrare ogni anno 8 CF per ogni Settore in cui sono specializzati, di cui almeno 4 con corsi, seminari, convegni ecc.

4.         Il Socio Ordinario ed il Socio Esperto devono dimostrare ogni due anni 6 CF in altri settori (diversi dal proprio tema (o dai propri temi) specifico di attività) di cui almeno 4 con corsi, seminari, convegno ecc.

5.         Per il mantenimento della continuità professionale il socio Ordinario deve dimostrare di avere svolto, nel corso dell’anno, attività professionale per almeno 8 CP valutati come dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione in ognuno dei propri settori specifici di competenza.

6.         Per il mantenimento della continuità professionale il socio Esperto deve dimostrare di avere svolto, nel corso dell’anno, attività professionale per almeno 10 CP valutati come dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione in ognuno dei propri settori specifici di competenza.

 

1.         Tutti i soci hanno l’obbligo di dimostrare il mantenimento dei requisiti professionali che hanno determinato la loro iscrizione all’Associazione, e hanno l’obbligo di partecipare alle attività di formazione professionale

2.         L’aggiornamento viene dimostrato con conoscenza teorica di approfondimento ed esperienza professionale anche relativamente alle variazioni della normativa e della buona pratica.

3.         Il Socio Ordinario ed il Socio Esperto devono dimostrare ogni anno 8 CF per ogni Settore in cui sono specializzati, di cui almeno 4 con corsi, seminari, convegni ecc.

4.         Il Socio Ordinario ed il Socio Esperto devono dimostrare ogni due anni 6 CF in altri settori (diversi dal proprio tema (o dai propri temi) specifico di attività) di cui almeno 4 con corsi, seminari, convegno ecc.

5.         Per il mantenimento della continuità professionale il socio Ordinario deve dimostrare di avere svolto, nel corso dell’anno, attività professionale per almeno 8 CP valutati come dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione in ognuno dei propri settori specifici di competenza.

6.         Per il mantenimento della continuità professionale il socio Esperto deve dimostrare di avere svolto, nel corso dell’anno, attività professionale per almeno 10 CP valutati come dettagliato nell’allegato Schema Processo Qualificazione e Attestazione in ognuno dei propri settori specifici di competenza.

Pagine correlate Riduci
Sportello per il cittadino consumatore Riduci

Sportello per il cittadino consumatore

Sportello per il cittadino consumatore