Unione Italiana Consulenti Ambientali

Unione Italiana Consulenti Ambientali

Formazione Riduci

SVILUPPA IL TUO TALENTO

FORMAZIONE CONTINUA STEP BY STEP

La professione del Consulente Ambientale, e dell’ECOconsulente Certificato, spazia tra temi prettamente tecnici, e temi legati alla Sostenibilità.

La formazione di UNICA copre tutte le esigenze del professionista.

UNICA propone una formazione innovativa, europea, pratica ed economica per affrontare argomenti nuovi che aprono al professionista scenari di conoscenza e opportunità di lavoro

La formazione prevede modalità tradizionali (corsi in aula) di breve durata e successivi webinar di approfondimento.

Tematiche tecniche

I temi tecnici sono affrontati da professionisti specializzati ed esperti del settore, con approccio pratico e sempre ricco di casi di studio ed esperienze dirette del docente. In aula ci saranno CONSULENTI VERI, e i casi di studio presentati non saranno teorici. Porta in aula il tuo caso pratico e lo svilupperemo insieme, con la guida di un docente CONSULENTE esperto del settore. La lezione sarà strutturata per offrire la possibilità di discutere, con altri colleghi e con il docente esperto del settore, i casi pratici inviati dai partecipanti al corso.

La metodologia prevede corso in aula della durata di 4-6 ore e approfondimento webinar della durata di 90 minuti.

RIFIUTI

docente

Classificazione, caratterizzazione e analisi dei rifiuti alla luce delle nuove norme.

rappresentante di un ente di controllo/ CA

Aggiornamento normativo, il D.M. 24 giugno 2015, Criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica

rappresentante di un ente di controllo/ CA

Iscrizione, rinnovo e permanenza delle imprese nell’Albo nazionale gestori ambientali, le nuove regole alla luce del Dm 120/2014

rappresentante dell’Albo Gestori/ CA

Sistri, soggetti obbligati, contributo annuale e modalità operative

CA

Ecoreati alla luce della Legge 22 maggio 2015, n. 68

Magistrato/CA

Il regime delle autorizzazioni alla gestione dei rifiuti (semplificata – ordinaria, -AUA , ecc…)

CA

Il recupero dei rifiuti: riutilizzo, riciclaggio, recupero energetico – le verità consolidate e le nuove frontiere

CA/Rappresentante CONAI- COREPLA

La gestione dei RSU – La raccolta Differenziata – come organizzare interventi formativi nella scuola dell’obbligo

CA/ECOConsulente

End of Waste e procedure semplificate di recupero (L. 116/2014)

CA/ rappresentante di un ente di controllo

Terre e rocce da scavo: l’art 41bis tra semplificazioni e incertezze

CA/ rappresentante di un ente di controllo

Rifiuti – cosa è e come si combatte l’effetto NYMBY

CA/ECOconsulente

SITI CONTAMINATI – BONIFICHE – VIA -AIA

docente

Che cosa significa “bonifica ambientale”? - introduzione al Titolo V della parte IV d.lgs. 152/2006 e smi. Parte I – quando un sito è contaminato – le attività di caratterizzazione

CA/rappresentante di ISPRA/ISS/ giurista

Che cosa significa “bonifica ambientale”? - introduzione al Titolo V della parte IV d.lgs. 152/2006 e smi. Parte II – procedure di messa in sicurezza e bonifica – le novità normative

CA/rappresentante di ISPRA/ISS/ giurista

VIA – VAS – VI – VIS generalità, campo di applicazione, utilizzo di questi importanti strumenti di pianificazione territoriale sostenibile

CA/funzionari tecnici provinciali regionali/ operatori sanitari

L’Autorizzazione Integrata Ambientale – generalità , campo di applicazione, come si allestisce il progetto, come si gestisce l’istruttoria

CA/funzionari tecnici provinciali regionali/

Il PMe C ai fini AIA – i Sistemi di gestione ambientale

CA/funzionari ARPA

Le novità introdotte dal D.lgs. 46/2014 – la “relazione di riferimento”: che cos’è, quando si applica, come si elabora

CA/giuristi esperti

Il “danno ambientale”

Giurista

Rumore e Inquinamento Acustico

Non è un corso specialistico ma si forniscono gli elementi fondamentali per permettere ad un CA di comprendere l’impostazione e i risultati del lavoro degli specialisti, e di individuare le interferenze con gli altri temi ambientali

Acustica Ambientale – La Valutazioni Impatto Acustico

Il campo di applicazione; l’impostazione e gli obiettivi pratici; limiti del principio autorizzativo;

CA

Acustica giudiziale: principi di base

Il Criterio della Normale Tollerabilità oggi; l’impostazione metodologica dell’indagine; campo di applicazione; effetti sulle attività produttive

CA

Acustica giudiziale: casi pratici

Attività di una grande industria; Sorgenti specifiche di unità produttive e di attività di servizi

CA

Principi di base dell’acustica in edilizia – Requisiti acustici passivi negli edifici

Impostazione della valutazione per le aziende del settore costruzioni; Effetti nei contenziosi per immissioni da attività produttive

CA


Temi legati alla Sostenibilità

I temi legati alla sostenibilità sono affrontati mostrando, con esempi / casi /realizzazioni, diversi progetti realizzati da ECOconsulenti, o che potrebbero essere elaborati da ECOconsulenti, e sono così strutturati:

1) “semplice" introduzione alla tematica

2) “semplice” introduzione delle questioni specifiche

3) illustrazione, attraverso esempi / casi / realizzazioni, di diversi progetti realizzati da ECOconsulenti (o che potrebbero essere elaborati da ECOconsulenti), sostenitori del cambiamento verso una società più sostenibile

I docenti sono, per i corsi in aula, colleghi ECOconsulenti belgi o austriaci, che espongono esperienze e casi di progetti già realizzati.

I vari argomenti sono trattati aggiungendo, per ciascuna tematica, un link "per approfondire", dove trovare un'analisi più dettagliata che il Consulente potrà sviluppare poco a poco nel tempo (secondo il principio per cui non è opportuno affrontare tutti gli aspetti fin dall'inizio)

Saranno sperimentati approcci diversi alle nuove conoscenze (già utilizzati in progetti europei di vario tipo, come: Plan Air-Climat della Vallonia), anche attraverso sistemi di pittogrammi e colori che permettono di mettere in relazione tematiche, questioni ambientali, gli attori/il pubblico target…

La metodologia prevede corso in aula della durata di 4-6 ore e approfondimento webinar della durata di 90 minuti.

Edilizia sostenibile

Le sfide attuali che interessano il settore edile, crisi economica ed effetto serra. Le misure up to date per ridurre gli impatti energetici e di materiali nel settore edilizio. Standard e Aspetti tecnici: isolamento termico, materiali da costruzione certificazione ambientale. Le energie rinnovabili nel settore edilizio. Le materie prime rinnovabili nel settore edilizio. Pay-back period Energetico ed economico. Applicazioni e buone pratiche

Energia

Efficienza energetica. Quadro normativo e impegni europei. Evoluzione normativa dall'ACE all APE. Prestazione energetica. Edificio di riferimento. Conto termico. TEE. LCCA

Fonti rinnovabili. Esempi di IAFR. La questione biomassa. Procedure autorizzative. Renumerazione energia immessa. Garanzia di Origine. Sistemi di accumulo. SEU

Energie e materiali rinnovabili. L'esaurimento delle materie prime. Il riciclo dei materiali. I gas serra nella produzione. L'uso di materie prime in esaurimento. Un nuovo approccio all'innovazione dei materiali e all'eco bilancio integrato. Un approccio integrato al processo di innovazione e all'innovazione dei prodotti. Legame tra la fase di pianificazione e l'uso di energie/materiali

Agricoltura urbana e periurbana

Orti collettivi o semi-individuali su terreni non edificabili. Tetti o terrazze gestiti da cittadini, associazioni, ecc. AMAP (associazioni per la conservazione dell'agricoltura locale). Gruppi di acquisto solidale per l'agricoltura locale, con coinvolgimento dei soggetti socialmente più sfavoriti (portatori di handicap, stranieri, migranti).

Agricoltura sostenibile

I problemi dell'agricoltura convenzionale: consumo energetico e contributo all'effetto serra, perdita di diversità / di habitat, perdita di suolo organico, contributo alle diseguaglianze sociali, uso di sostanze chimiche, uso di fertilizzanti, energia delle macchine, uso di mezzi pesanti / densificazione del suolo

L'agricoltura sostenibile. L'agricoltura biologica: automaticamente sostenibile? standard dell'agricoltura biologica. Commercio equo e solidale: sempre biologico? Standard del commercio equo e solidale. Produzione biologica di massa: peggiore di quella su piccola scala? L'intensità dei trasporti a confronto con la piccola scala. Il consumo energetico a confronto con la piccola scala. Gli effetti totali a confronto con l'agricoltura convenzionale. Altri certificati. La Rainforest Alliance.

La crescita sostenibile dei materiali rinnovabili: standard della produzione forestale, altri standard

Relazione con l'eco bilancio.

I nuovi approcci in agricoltura sostenibile: coltivazione verticale, permacultura.

Alimentazione sostenibile

Cosa si intende per "alimentazione sostenibile"? Cibo bio/non bio, industriale/artigianale, vegetariano/animale, etico/non etico locale/importato. Lo spreco alimentare e le iniziative per contrastarlo. Sviluppo ecocompatibile dei territori alla scoperta delle identità locali

Città sostenibili

Ecoquartieri, iniziative per quartieri sostenibili, Integrazione tutela della natura/biodiversità in città, gestione dell’acqua in città, migliore gestione/ valorizzazione delle acque piovane, Edifici sostenibili, Agende 21 locali

  Scarica l'offerta formativa

Pagine correlate Riduci
Sportello per il cittadino consumatore Riduci

Sportello per il cittadino consumatore

Sportello per il cittadino consumatore